Cronaca

Rapina centro scommesse e fugge: rintracciato e arrestato in poche ore

mercoledì 4 marzo 2020
Il rapinatore solitario è stato ripreso dalle telecamere di sorveglianza e bloccato poco dopo dai carabinieri.

Rapina un centro scommesse ma viene immortalato dalle telecamere di sicurezza e arrestato in poche ore. E' accaduto ieri a Veglie e in manette è finito Raffaele Patera, 48enne del posto.

L'uomo, nel primo pomeriggio di ieri ha preso di mira il Punto Snai: armato di pistola e mascherato con uno scaldacollo so fa consegnare 300 euro e riesce a fuggire a bordo di una bicicletta.

I carabinieri della Stazione di Veglie accorsi sul posto hanno acquisito i filmati di tutte le telecamere del centro scommesse e hanno vagliato ogni fotogramma per identificare il rapinatore. La velocità dell’azione e il mezzo utilizzato non lasciano dubbi sul fatto che si tratti di un cittadino di Veglie.

Dall’analisi dei filmati si scopre presto l'identità dell'uomo. Nel perquisire la sua abitazione vengono rinvenuti il berretto, il marsupio e la bicicletta utilizzati per la rapina. Patera invece viene rintracciato e arrestato poco dopo in una via del paese. Lo stesso aveva ancora indosso i vestiti utilizzati per la rapina, ma i soldi non sono stati ritrovati. L’arrestato è stato portato presso il carcere di Lecce.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
09/03/2020
Il Consiglio Episcopale Regionale si è riunito ...
Cronaca
09/03/2020
Nuove indicazioni saranno disponibili nella giornata di ...
Cronaca
05/03/2020
Il pacco è stato "fiutato" dai cani ...
Cronaca
04/03/2020
  “Invito tutte le famiglie pugliesi a non mandare i proprio figli a ...
Non fumare, nemmeno passivamente, è il primo passo per tenere alla larga neoplasie, malattie cardiovascolari, ...