Cronaca

Ricercato in tutta Europa, beccato mentre fa il bagno a Porto Cesareo: arrestato

venerdì 16 agosto 2019
Ora dovrà essere estradato in Francia e dovrà scontare 4 anni e mezzo di carcere.

Su di lui pendeva un mandato di cattura internazionale: si trattava di un cittadino francese di 65 anni. Mentre lo ricercavano in tutta Europa, l'uomo si godeva il mare e le spiagge di Porto Cesareo insieme alla compagna. E a considerare la possibilità che potesse essere proprio lui il ricercato sono stati gli agenti di polizia del Commissariato di Nardò. Una volta giunta la segnalazione della presenza di un cittadino francese all'interno di una struttura ricettiva locale, gli agenti hanno rilevato la targa della sua auto, una Porsche Carrera 911, e lo hanno rintracciato in un noto lido baneare di Porto Cesareo. 
Il 65 enne si godeva beato le acque cristalline dello Ionio, incurante di quello che stava per accadere. Gli uomini della polizia, senza perderlo d'occhio, lo hanno atteso al bar. A quel punto, con l’ausilio di un’interprete, gli è stato notificato un mandato di arresto europeo emesso dalla Francia per i reati di riciclaggio e truffa per i quali dovrà scontare una pena di quattro anni e sei mesi di reclusione in Francia, al termine delle consuete procedure di estradizione.
Nell’immediatezza dopo la nomina quale difensore di fiducia di Parigi, è stato condotto presso la casa circondariale di Borgo San Nicola di Lecce.
Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
15/10/2019
Distrutte bare e mezzi della ditta "San Giovanni" ...
Cronaca
13/10/2019
Gli animali, al momento del sequestro, erano in una ...
Cronaca
12/10/2019
Il ragazzo, in compagnia di altri amici, è ...
Cronaca
10/10/2019
Il prodotto di pasticceria acquistato in un bar della ...
Non fumare, nemmeno passivamente, è il primo passo per tenere alla larga neoplasie, malattie cardiovascolari, ...