Nardò

Il Toro si accende troppo tardi, Corato bestia nera

venerdì 1 febbraio 2019

I neroverdi bissano il successo dell'andata e al PalaLosito si impongono 84-80: sugli scudi Antrops, autore di 29 punti.

La Frata "Andrea Pasca" Nardò incappa nella seconda sconfitta consecutiva. Dopo quella preventivabile contro San Severo, i granata cadono a Corato, che già nel girone d'andata aveva inferto un dispiacere agli uomini di coach Quarta. Al PalaLosito, nel turno infrasettimanale del girone C di Serie B, termina 84-80.

Un avvio a dir poco stentato della Frata che fatica a rispondere alla buona verve dei padroni di casa. Dopo 10’ di gioco, sotto i colpi di Antrops, l'ex granata Stella e Marini, è pesante il parziale dei neroverdi, 24-13. Dopo la pausa breve poco cambia nel rettangolo del PalaLosito. Corato fa il suo senza forzature, minuti anche per il neo acquisto, il salentino Martina in cabìna di regìa.  Nardò più prolifico in fase offensiva ma col medesimo atteggiamento difensivo, e i neroverdi ne approfittano. Perfetta parità nel parziale del secondo quarto (18-18) che conferma il vantaggio coratino sul 42-31 all’intervallo lungo.

Terzo quarto ed orchestra ancor più stonata per il Nardò. Il Toro va giù pesantemente sul -19, massimo svantaggio del match, salvo poi rialzarsi con le fiammate di Zampolli e Bjelic. Una piccola fiammella di speranza in casa neretina nell’ultima frazione di gioco. Bonfiglio on fire dai 6,75m, Zampolli, Ingrosso e Bjelic cercano una volata finale sino ad agguantare il -1.  Sulla sirena finale, però, vince e merita Corato 84-80 dopo una serie di viaggi in lunetta.

Per i granata un giovedì da dimenticare ma non c'è tempo per i rimorsi. Fra tre giorni si torna in campo: domenica al Pala "Andrea Pasca" ospite Giulianova, reduce dal ko per 75-68 nella tana della capolista San Severo. Proprio con gli abruzzesi, il Toro è a pari punti in classifica, a braccetto anche con Ancona e lo stesso Corato, all'ottavo posto.

Adriatica Industriale Basket Corato - Frata Nardò 84-80 (24-13, 18-18, 22-21, 20-28)

Adriatica Industriale Basket Corato: Gints Antrops 29 (7/8, 5/8), Mauro Stella 14 (5/10, 0/4), Santiago Boffelli 13 (3/5, 2/6), Patrisio Cicivè 12 (3/5, 0/0), Efe Idiaru 9 (4/6, 0/1), Leonardo Marini 5 (1/5, 1/2), Ferdinando Smorra 2 (1/2, 0/2), Andrea Morresi 0 (0/0, 0/4), Matteo Martina 0 (0/0, 0/0), Domenico Verile 0 (0/0, 0/0), Pasquale Mangano 0 (0/0, 0/0). Coach: Verile

Tiri liberi: 12 / 19 - Rimbalzi: 25 6 + 19 (Mauro Stella 6) - Assist: 21 (Mauro Stella 13)

Frata Nardò: Gionata Zampolli 22 (6/10, 1/3), Mathias Drigo 20 (4/5, 3/5), Goran Bjelic 13 (3/4, 1/3), Simone Bonfiglio 9 (1/3, 2/6), Federico Ingrosso 8 (2/4, 0/3), Vittorio Visentin 4 (1/3, 0/0), Robert Banach 4 (2/2, 0/0), Alberto Razzi 0 (0/0, 0/2), Stefano Provenzano 0 (0/1, 0/3), Antony Tyrtyshnyk 0 (0/0, 0/0), Pavle Mijatovic 0 (0/0, 0/0). Coach: Quarta

Tiri liberi: 21 / 23 - Rimbalzi: 29 5 + 24 (Mathias Drigo 7) - Assist: 10 (Simone Bonfiglio 4).

Fonte: Area comunicazione. 

Altri articoli di "Nardò"
Nardò
20/02/2019
L'intervento dei vigili del fuoco in piazzale Siena e in ...
Nardò
20/02/2019
Via ai controlli della Polizia Locale. Nel mirino abbandono ...
Nardò
19/02/2019
Approvato il progetto esecutivo: le principali vie della ...
Nardò
19/02/2019
Otto gli idroscali in progetto: nei porti di Taranto e ...
Non fumare, nemmeno passivamente, è il primo passo per tenere alla larga neoplasie, malattie cardiovascolari, ...