Nardò

Toro, non arriva la sesta vittoria: Frata sconfitta, festeggia Ancona

mercoledì 26 dicembre 2018

Si ferma a cinque la striscia di vittorie consecutive della Frata Nardò: al Pala "Andrea Pasca" è 84-88 il finale in favore dei marchigiani.

Sperava in un finale diverso la Frata Nardò. Nel 13° turno di Serie B, la Luciano Mosconi Ancona espugna il Pala "Andrea Pasca" ponendo fine alla striscia di vittorie consecutive dei granata, reduci da cinque successi. Il finale è di 84-88 in favore dei marchigiani dell'ex Valerio Polonara, omaggiato dal pubblico di casa che non dimentica le due stagioni del centro anconetano in Salento con lo storico sbarco in Serie B.

Partenza di match equilibrata: 21-21 con entrambi gli attacchi che sfoderano il repertorio migliore. Padroni di casa sotto pressione nei secondi 10': il Toro ne fa altri 21 ma Ancona ne mette dentro 28, chiudendo sopra di 7 punti trascinata da Simone Centanni (top scorer del match con 24 punti a referto). Reazione granata nel terzo quarto, Drigo sale in cattedra e Nardò rimonta sino al punto a punto, ma i marchigiani restano avanti ed i granata costretti ad inseguire. Negli ultimi 10' Maddaloni, Boldoni e Casagrande sono più lucidi delle bocche da fuoco granata, spente nei canestri decisivi.

La rimonta non riesce e la Frata Nardò resta a bocca asciutta. Come lo scorso anno, quando fu Fabriano ad imporsi al Pala "Andrea Pasca" sotto Natale, il Toro resta a secco, ma in questo caso l'occasione del riscatto è dietro l'angolo: domenica 30 dicembre ultima dell'anno nuovamente tra le mura amiche (ore 18) al cospetto di un'altra marchigiana, Porto Sant'Elpidio. Non è certo questo il momento di fare drammi: la classifica è corta e l'imperativo è quello di rialzare subito la testa.

Frata Nardò - Luciana Mosconi Ancona 84-88 (21-21, 21-28, 19-17, 23-22)

Frata Nardò: Mathias Drigo 17 (5/8, 2/6), Vittorio Visentin 16 (7/13, 0/0), Simone Bonfiglio 15 (3/7, 1/4), Gionata Zampolli 12 (5/10, 0/3), Federico Ingrosso 8 (3/3, 0/1), Daniele Mastrangelo 6 (0/2, 2/5), Stefano Provenzano 5 (1/4, 1/3), Alberto Razzi 3 (1/1, 0/1), Robert Banach 2 (1/2, 0/0), Antonhy Tyrtyrshnyk 0 (0/0, 0/0), Gerardo Scardino 0 (0/0, 0/0), Diego Fracasso 0 (0/0, 0/0). Coach: Gianluca Quarta

Tiri liberi: 14 / 19 - Rimbalzi: 40 10 + 30 (Mathias Drigo 9) - Assist: 12 (Simone Bonfiglio 5)

Luciana Mosconi Ancona: Simone Centanni 24 (5/6, 4/10), Riccardo Casagrande 18 (5/7, 0/1), Lorenzo Baldoni 18 (8/11, 0/5), Sergio Maddaloni 13 (5/9, 1/4), Valerio Polonara 10 (5/8, 0/3), Filippo Centanni 3 (0/2, 1/2), Matteo Redolf 2 (1/2, 0/0), Alessandro Luini 0 (0/1, 0/0), Alessio Zandri 0 (0/0, 0/0), Lorenzo Pajola 0 (0/0, 0/0), Tommaso Cognigni 0 (0/0, 0/0), Yannick Giombini 0 (0/0, 0/0). Coach: Maurizio Marsigliani

Tiri liberi: 12 / 18 - Rimbalzi: 29 6 + 23 (Lorenzo Baldoni 8) - Assist: 11 (Sergio Maddaloni 4).

Fonte: Area comunicazione. 

Altri articoli di "Nardò"
Nardò
21/01/2019
I reati contestati sono stati commessi dall’aprile ...
Nardò
21/01/2019
Dal 23 al 28 gennaio commemorazioni della ...
Nardò
21/01/2019
Dopo due sconfitte consecutive (Senigallia e Pescara), la Frata "Andrea Pasca" ...
Nardò
20/01/2019
Mino ha vissuto la tragedia della perdita della moglie, morta di parto nel 2014, ma non ...
Non fumare, nemmeno passivamente, è il primo passo per tenere alla larga neoplasie, malattie cardiovascolari, ...