Nardò

Frata Nardò, momento nero: al Pala "Andrea Pasca" vince anche Fabriano

venerdì 2 novembre 2018

La Frata Nardò incappa nella quinta sconfitta stagionale. Nell'anticipo dell'ottavo turno esultano gli anconetani che si impongono per 69-76.

Momento nero per la Frata Nardò di coach Gianluca Quarta che nell’anticipo dell’ottava giornata di Serie B cede al cospetto della Janus Fabriano per 69-76. In un Pala "Andrea Pasca" tutto esaurito i presupposti iniziali parevano ben altri: scende in campo un ottimo Toro che in avvio piazza il break, poi la grinta della Janus che rimonta sino al 23-18 di fine primo quarto.

Copia-incolla il parziale dei secondi 10’ di gioco, 18-23, ma a favore degli ospiti. Paparella orchestra, Thiam fa suo il pitturato quando, nel frattempo, coach Fantozzi getta nella mischia Nicolò Gatti, autentico man of the match con 32 punti in 32' (8/17 da due e 5/19 da tre), gelando il Pala "Andrea Pasca" in più occasioni con canestri in condizioni precarie o da distanze siderali.

All’intervallo si va negli spogliatoi sul pari. Poi due parziali, entrambi a favore della Janus Fabriano. La Frata Nardò tiene botta sino ai minuti finali, ma poi crolla sotto i colpi di un Gatti sempre on fire assistito dagli dei del basket. Il calo verticale nel momento decisivo permette a Fabriano di rosicchiare punti dalla lunetta, Bonfiglio prova ad accorciare dai 6.75 facendo scattare in piedi il pubblico granata, ma non basterà.

Ancora una volta violato il parquet amico. Il Toro non riesce a difendere il proprio fortino (sin qui un successo con Civitanova e due sconfitte, Corato e, appunto, Fabriano). Ora si cerca la classica luce in fondo al tunnel: domenica 4 novembre alle ore 18 nuovo appuntamento al Pala "Andrea Pasca". Nardò ospiterà l'attrezzata Teate Chieti di coach Sorgentone, una squadra costruita per navigare ai piani alti nonostante qualche passaggio a vuoto di inizio stagione. Una gara dai due punti d’oro.

Frata Nardò - Ristopro Fabriano 69-76 (23-18, 18-23, 14-19, 14-16)

Frata Nardò: Mathias Drigo 17 (5/9, 1/5), Vittorio Visentin 16 (7/10, 0/0), Gionata Zampolli 12 (3/6, 1/6), Simone Bonfiglio 10 (0/4, 3/8), Federico Ingrosso 10 (2/4, 1/6), Robert Banach 2 (1/2, 0/0), Daniele Dell'Anna 2 (1/2, 0/0), Alberto Razzi 0 (0/0, 0/1), Stefano Provenzano 0 (0/0, 0/0), Gerardo Scardino 0 (0/0, 0/0), Pavle Mijatovic 0 (0/0, 0/0), Antonhy Thirtinsky 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 13 / 21 - Rimbalzi: 35 14 + 21 (Vittorio Visentin 11) - Assist: 11 (Gionata Zampolli 6)

Ristopro Fabriano: Nicolò Gatti 32 (8/17, 5/10), Iba koite Thiam 14 (7/10, 0/0), Emiliano Paparella 13 (1/4, 3/4), Filiberto Dri 6 (1/2, 0/5), Devid Cimarelli 4 (1/2, 0/1), Ivan Morgillo 4 (1/3, 0/0), Santiago Boffelli 3 (0/0, 1/3), Lorenzo Monacelli 0 (0/0, 0/0), Massimiliano Bordi 0 (0/0, 0/0), Elias Donati 0 (0/0, 0/0), Niccolò Mencherini 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 11 / 16 - Rimbalzi: 35 10 + 25 (Iba koite Thiam 10) - Assist: 12 (Emiliano Paparella 5)

Fonte: Area comunicazione. 

Altri articoli di "Nardò"
Nardò
18/11/2018
Consegnato il progetto con l’obiettivo di annullare ...
Nardò
18/11/2018
Mattinata piovosa a causa della presenza di una circolazione ciclonica sul Mar Ionio che ...
Nardò
17/11/2018
Iniziativa dell'associazione Soccorso Amico con il sostegno ...
Nardò
16/11/2018
Finiti i lavori di rifacimento del soffitto delle aree ...
Sta per essere pubblicato uno studio sugli effetti nocivi di alcuni interferenti endocrini presenti in cosmetici, ...