Leverano

M-eat & sound: la grande festa dell’abbraccio ecofriendly e family friendly

venerdì 10 agosto 2018
L’evento che celebra la convivialità propone a Leverano presidi ed eccellenze della tavola salentina, cibi solidali e live sul palco. Inoltre area giochi gonfiabili per bambini e riconoscimenti a salentini doc.

Immaginate una festa in cui, per avere accesso, siano fondamentali due credenziali: abbracciare il vicino che non si conosce e avere rispetto dell’ambiente intorno, evitando di gettare carte, cicche e qualsiasi rifiuto per terra.
Questo e molti di più è M-Eat e Sound, straordinaria festa che torna a Leverano nel Salento, dall’11 al 15 agosto prossimo. Non un semplice coacervo di sagre delle eccellenze della tavola, ma uno strabiliante multicolore festival della convivialità organizzato dall’Associazione I-Train, giunto alla terza edizione con un bastimento carico di novità.
M-eat & sound diventa infatti ecofriendly grazie alla certificazione Ecofesta Puglia, certificazione unica in Italia che interviene per ridurre al minimo l’impatto ambientale degli eventi. Premiata nel 2012 dal Miur per la sua carica innovativa, Ecofesta Puglia si occupa della differenziazione dei rifiuti, riduce le emissioni di CO2, informa e sensibilizza il pubblico sull'importanza di un evento eco-friendly, coinvolgendolo in giochi e attività dedicate. Il tutto è oggetto di un monitoraggio finale che mostra in termini di dati e numeri la riduzione dell'impatto dell'evento.

Sul fronte del gusto invece, tutto rigorosamente local e a km0, tra le novità di rilievo la collaborazione con Quarta Caffè, il caffè più noto del Salento e della Puglia. Si degusteranno infatti i gioielli, caldi e freddi della torrefazione leccese tra le più conosciute d’Italia, con in testa il caffè alla salentina ovvero in ghiaccio con latte di mandorla.
Per l’intrattenimento poi, i più piccoli ma anche i grandi avranno voglia di giocare, “Fun project, enjoy and more”, immensa area gonfiabili con decine di attrazioni. Un angolo dell’area mercatale è stato infatti allestito solo ed esclusivamente per bambini.
Un tripudio di suoni, colori, sapori e profumi in grado di coinvolgere i 5 sensi, che si ritroveranno tutti insieme nello stesso momento, all’interno dell’area mercatale del comune salentino, per dare un assaggio del meglio di Puglia.
Cibo, musica dal vivo sul palco centrale, ma anche soprattutto incontro - come nel gioco di parole, tra scritto e pronuncia , di culture, esperienze, risorse del territorio.
Ad ogni giornata dell’evento sarà infatti legato un “abbraccio”, il grande abbraccio del Salento, così come nel photocontest iniziato già a luglio, itinerante per locali, feste, stabilimenti balneari, divenuto un vero e proprio tormentone sulla pagina Facebook di M-eat & sound
Enogastronomia-la cittadella del gusto m-eat & sound
Protagonisti della cinque giorni, le tipicità pugliesi, storicamente simbolo della gastronomia d’eccellenza per lo street food dal nord al sud della Puglia. Non un insieme di sagre, ma l’epifania del mosaico variopinto della produzione e della trasformazione di casa nostra.
Per M-Eat and Sound scenderanno in piazza:
- Quarta Caffè, il più prestigioso e noto caffè della Puglia, con un corner per caldo e in ghiaccio come non li avete mai degustati prima;
- Anima e Corìo, con fritto misto alla salentina, scaloppine di lonza di maiale, vassoio Boja Fauss di salumi e formaggi, carne a pignatu, ortale alla griglia con verdure grigliate, ortaggi “scattarisciati”, insalata grika, cicorine e maiale;
- Prodotti agricoli a Km 0;
- Patasnack, con coni di patatine e leccornie da golosi;

- Capocollo ubriaco e angus salentino di Mocavero Salumi, protagonisti di Panino con Capicollo Ubriaco, Panino con Suillus Negroamaro, Panino con Hamburger di Angus e Hamburger contadino, Panino con Speck salentino e bombette;

- Siciliani s.p.a. e Le Carni Pugliesi, il meglio delle carni di casa nostra da degustare in mille modi ( Capicollo, salsiccia, ventresca, arrosticini, zampina, straccetti, polpette);

- Pittule e crocchette, tradizione salentina, ;

- Pasticciotto leccese;

- Frutta Fresca della Cooperativa San Rocco;

- Birre artigianali Birra Salento Leverano, birre a km0 Fresca e Agricola;

- Acqua Orsini Sorgenti di Puglia.

- Vini delle Cantine Vecchia Torre ed Agricola dell’Arneo.


Inoltre, una serie di pietanze con nomi simpatici e originali saranno create all’istante con prodotti locali, proprio per Meat & Sound.

Programma musicale

11 Agosto: Opening Party con i Terraross;
12 Agosto: Concerto dei Los Locos, con esibizione della scuola di danza Ferrari Dance sulle note delle canzoni più belle del gruppo;
13 Agosto: I Tamburellisti di Otranto e gli Ipergalattici, band carton - party;
14 Agosto: Concerto emozionale di Matthew Lee;
15 Agosto: Megarock e poi gran finale con Festival Bar Italia.

In tutte le serate intrattenimento da parte degli Speaker di Radio System Network.


Le premiazioni alle eccellenze

Ogni sera sul palco, prima del concerto in scaletta, sarà premiata un’eccellenza salentina. Una personalità o un team che si sono distinti nel loro ambito professionale al punto tale da portare in alto il nome di Leverano e del Salento.
Riceveranno il riconoscimento:
-Gian Marco Miri, 17 anni di Leverano, campione nazionale di Flyboard;
-Salento in Tasca, settimanale di free press che ha superato le mille uscite;
-Quisalento, progetto editoriale frutto dell’impegno di un gruppo di giornalisti che hanno creduto nel rilancio della carta stampata;
- Maurizio Zecca, anima di Birrsalento, birrificio artigianale di Leverano tra i più grandi d’Italia;
-Antonio Tumolo, presidente della cantina Vecchia Torre di Leverano, reduce dai successi di Vinitaly;
-ASD Volley Leverano, da poco promossa in serie A;
-Antonio Pranzo, ultraottantenne custode dell’orologio di piazza Roma a Leverano, cui ha dedicato tutta la sua vita.
L’evento è organizzato dall’associazione I-Train, leader nella formazione a 360° e nella promozione del territorio attraverso le sue eccellenze.
“M-EAT & SOUND rappresenta l’abbraccio di ognuno di noi al territorio- spiegano da I-Train – un viaggio attraverso la bellezza di una terra piena di ricchezze. Gastronomia, arte, musica, volontariato, associazionismo, natura, storia. Leverano è molto di tutto questo e molto di più, è una comunità inclusiva pronta ad allargare le sue braccia ad altre realtà, come dimostrano i partners e compagni di viaggio di questa seconda edizione dell’evento. L’ingresso è gratuito, come gli spettacoli. Parola d’ordine: abbracciamoci”.

Altri articoli di "Leverano"
Leverano
13/08/2018
Scatta il fermo pesca da oggi fino al 23 settembre. ...
Leverano
13/08/2018
A Lecce la nuova tecnologia per perdere peso in maniera ...
Leverano
13/08/2018
Le temperature resteranno sopra la media fra lunedì ...
Leverano
11/08/2018
Punture di zecche, cosa bisogna sapere. Negli Usa sbarcano le pericolosee "Tic Tac ...
A Lecce la nuova tecnologia per perdere peso in maniera definitiva evitando l'effetto "yo-yo". Un italiano ...